Strumenti Utente



tecnica_costruzioni:consolidamento:intonaco_armato

Intonaco armato

L'intervento consiste nel realizzare in aderenza alla superficie muraria delle lastre di materiale a base cementizia armate con una rete metallica e rese solidali alla muratura (attraverso tiranti passanti in acciaio o cordoli ammorsati). Il materiale è funzione dello spessore della lastra e se l applicazione avviene su una sola faccia della parete o su entrambe. Appropriata per le murature in stato di degrado particolarmente avanzato (in presenza di quadri fessurativi complessi ed estesi) e nei casi in cui sia necessario un notevole incremento di resistenza. Incremento di resistenza e duttilità senza modificare l equilibrio delle pareti. Facilità e basso costo di esecuzione. L intervento presenta anche notevoli svantaggi: modifica della rigidezza e quindi della risposta sismica; aumento di massa; alterazione dell aspetto esteriore della muratura.

L'efficacia dell'intervento è strettamente legata alla capacità dei connettori trasversali di trasmettere/ripartire le azioni. Sconsigliata l'applicazione ad una sola faccia della parete. L ordinanza valuta l'efficacia di questa tipologia di intervento con un fattore variabile tra 1.5 e 2.5 sia per le caratteristiche di resistenza che per i moduli elastici.

Fasi esecutive

  1. Preparazione della parete attraverso pulizia e messa a vivo del paramento murario
  2. Perforazione della muratura per la messa in opera delle armature di collegamento (o scasso nel caso in cui il collegamento sia realizzato con cordoli ammorsati)
  3. Posizionamento della rete metallica
  4. Getto della lastra (secondo lo spessore definito)

tecnica_costruzioni/consolidamento/intonaco_armato.txt · Ultima modifica: 2016/12/04 14:51 da mickele

Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn StumbleUpon Email