Strumenti Utente



tecnica_costruzioni:consolidamento:controventi_dissipativi

Accelerazione spettrale: controventi dissipativi

L'inserimento di controventi dissipativi appartiene alla categorie di tecniche che riducono la domanda sismica. I controventi, in particolare, agiscono attraverso l effetto combinato dell incremento della dissipazione e della rigidezza e, in generale, permettono di ridurre lo spostamento di interpiano di un fattore 2 o 3. L incremento di rigidezza, analogamente a quanto riportato per l inserimento di setti di irrigidimento, comporta una riduzione del periodo ed un conseguente incremento della domanda sismica. In questo caso a differenza del precedente, a tale incremento corrisponde una riduzione maggiore dovuto all'incremento della capacità di dissipazione.

Incremento di rigidezza → riduzione del periodo incremento della capacità di dissipazione

L'energia fornita dal sisma alla struttura viene in gran parte assorbita dai dissipatori, con conseguente significativa riduzione delle sollecitazioni e degli spostamenti richiesti alla struttura e dunque dell escursione in campo plastico. In riferimento agli elementi non-strutturali, questa tecnologia permette una forte limitazione degli spostamenti interpiano ma non delle accelerazioni che rimangono pressoché invariate se non maggiori. Particolare attenzione deve essere quindi posta per quegli elementi non strutturali sensibili alle accelerazioni. Riguardo le modalità costruttive i dispositivi sono in generale costituiti da un nucleo interno in acciaio, una parte del quale è progettato per dissipare energia in campo plastico, da un tubo in acciaio e da un riempimento in calcestruzzo, i quali evitano che il nucleo interno si instabilizzi. Tra il calcestruzzo e il nucleo interno è interposto uno strato di speciale materiale distaccante, allo scopo di impedire la trasmissione di tensioni tangenziali tra i due componenti e permettere al nucleo interno di allungarsi o accorciarsi liberamente, dissipando energia.

[[http://www.fipindustriale.it/index.php?area=106&menu=74|Dispositivo della FIP serie BRAD]]

tecnica_costruzioni/consolidamento/controventi_dissipativi.txt · Ultima modifica: 2016/12/04 14:45 da mickele

Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn StumbleUpon Email