Strumenti Utente



tecnica_costruzioni:cls:classi_esposizione

Classi di esposizione

Classi di esposizione in relazione alle condizioni ambientali (Rif. UNI EN 206-1)

Denominazione della classe Descrizione dell’ambiente Esempi informativi di situazioni a cui possono applicarsi le classi di esposizione
Nessun rischio di corrosione o di attacco
X0 Calcestruzzo privo di armatura o inserti metallici: tutte le esposizioni eccetto dove c’è gelo/disgelo, abrasione o attacco chimico. Calcestruzzo all’interno di edifici con umidità dell’aria molto bassa
Calcestruzzo con armatura o inserti metallici: molto asciutto.
Corrosione indotta da carbonatazione
XC1 Asciutto o permanentemente bagnato Calcestruzzo all'interno di edifici con bassa umidità relativa. Calcestruzzo costantemente immerso in acqua
XC2 Bagnato, raramente asciutto Superfici di calcestruzzo a contatto con acqua per lungo tempo. Molte fondazioni
XC3 Umidità moderata Calcestruzzo all'interno di edifici con umidità dell'aria moderata oppure elevata Calcestruzzo esposto all'esterno protetto dalla pioggia
XC4 Ciclicamente bagnato e asciutto Superfici di calcestruzzo soggette al contatto con acqua, non nella classe di esposizione XC2
Corrosione indotta da cloruri
XD1 Umidità moderata Superfici di calcestruzzo esposte ad atmosfera salina.
XD2 Bagnato, raramente asciutto Piscine. Calcestruzzo esposto ad acque industriali contenenti cloruri.
XD3 Ciclicamente bagnato e asciutto Parti di ponti esposte a spruzzi contenenti cloruri. Pavimentazioni. Pavimentazioni di parcheggi.
Corrosione indotta da cloruri presenti nell'acqua di mare
XS1 Esposto a nebbia salina ma non in contatto diretto con acqua di mare Strutture prossime oppure sulla costa
XS2 Permanentemente sommerso Parti di strutture marine
XS3 Zone esposte alle onde, agli spruzzi oppure alle maree Parti di strutture marine
Attacco di cicli gelo/disgelo
XF1 Moderata saturazione d’acqua, senza impiego di agente antigelo Superfici verticali di calcestruzzo esposte alla pioggia e al gelo
XF2 Moderata saturazione d'acqua, con uso di agente antigelo Superfici verticali di calcestruzzo di strutture stradali esposte al gelo e ad agenti antigelo
XF3 Elevata saturazione d'acqua, senza antigelo Superfici orizzontali di calcestruzzo esposte alla pioggia e al gelo
XF4 Elevata saturazione d'acqua, con antigelo oppure acqua di mare Strade e impalcati da ponte esposti agli agenti antigelo. Superfici di calcestruzzo esposte direttamente ad agenti antigelo e al gelo. Zone di strutture marine soggette a spruzzi ed esposte al gelo
Attacco chimico
XA1 Ambiente chimico debolmente aggressivo secondo il prospetto 2 della EN 206-1 Suoli naturali e acqua del terreno
XA2 Ambiente chimico moderatamente aggressivo secondo il prospetto 2 della EN 206-1 Suoli naturali e acqua del terreno
XA3 Ambiente chimico fortemente aggressivo secondo il prospetto 2 della EN 206-1 Suoli naturali e acqua del terreno

Valori limite per le classi di esposizione all'attacco chimico nel suolo naturale e nell'acqua del terreno

La classe di esposizione viene assegnata in base alla condizioni più gravosa. Se due o più caratteristiche di aggressività appartengono alla stessa classe, l'esposizione sarà classificata nella classe più elevata successiva, salvo il caso che uno studio specifico provi che ciò non è necessario. Gli ambienti chimicamente aggressivi classificati di seguito sono basati sul suolo naturale e per acqua nel terreno a temperature comprese tra 5 °C e 25 °C ed una velocità dell'acqua sufficientemente bassa da poter essere approssimata a condizioni statiche.

Caratteristica chimica Metodo di prova di riferimento XA1 XA2 XA3
Acqua nel terreno
$SO^{2-}_{4}$ [mg/l] EN 196-2 ≥200 e ≤600 >600 e ≤3 000 >3 000 e ≤6 000
pH ISO 4316 ≤6,5 e ≥5,5 <5,5 e ≥4,5 <4,5 e ≥4,0
$CO_2$ aggressiva [mg/l] prEN 13577:1999 ≥15 e ≤40 >40 e ≤100 >100 fino a saturazione
$NH$ [mg/l] ISO 7150-1 oppure ISO 7150-2 ≥15 e ≤30 >30 e ≤60 >60 e ≤100
$Mg_{2+}$ [mg/l] ISO 7980 ≥300 e ≤1 000 >1 000 e ≤3 000 >3 000 - fino a saturazione
Terreno
$SO^{2-}_{4}$ totale [mg/kg] EN 196-2 ≥2 000 e ≤3 000 >3 000 e ≤12 000 >12 000 e ≤24 000
Acidità [ml/kg] DIN 4030-2 >200 Baumann Gully Non incontrato in pratica

tecnica_costruzioni/cls/classi_esposizione.txt · Ultima modifica: 2012/12/02 19:16 (modifica esterna)

Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn StumbleUpon Email