Strumenti Utente



tecnica_costruzioni:acciaio:zincatura_caldo

Zincatura a caldo

Norma di riferimento

La zincatura a caldo di carpenteria metallica in acciaio deve essere conforme alla UNI EN ISO 1461:2009.

Velocità di corrosione

L'agente principale nella corrosione atmosferica dello zinco è il biossido di zolfo (SO₂) determinante per definire l’ordine di grandezza della velocità di corrosione dello strato di rivestimento. In condizioni normali, cioè in presenza di umidità relativa all'incirca del 70% o superiore, la velocità di corrosione del metallo è proporzionale alla concentrazione di SO₂. Il contributo di altri inquinanti, quali sali, NOx , CO etc. è meno rilevante.

Per prevedere la velocità di corrosione dello strato di zinco e quindi la durata della protezione offerta alla zincatura, si fa riferimento alla norma UNI EN ISO 14713:2010 parte 1 che fornisce indicazioni sulla perdita annuale media di spessore del rivestimento, previa individuazione della categoria di corrosività, ovvero dell'aggressività dell'ambiente secondo la norma ISO 9223.

Nella tabella seguente sono riportati i valori della perdita media annuale di spessore di zinco in funzione di sei differenti ambienti di esposizione assunti come riferimento

Codici Categoria di corrosività Rischio di corrosione Velocità di corrosione (μm/anno)
C1 Interno: asciutto Molto basso <0.1
C2 Interno: condensa occasionale\\Esterno: area rurale esposta nell’ entroterra Basso Da 0.1 a 0.7
C3 Interno: alta umidità, leggero inquinamento dell'aria\\Esterno: area entroterra urbana o costiera temperata Medio Da 0.7 a 2
C4 Interno: piscine, impianti chimici, etc.\\Esterno: area industriale entroterra o costiera urbana Alto Da 2 a 4
C5 Esterno: area industriale con alta umidità o area costiera ad alta salinità Molto alto Da 4 a 8
CX Estremo: condense permanenti e\o elevato inquinamento da attività produttive Molto alto Da 8 a 25
Im2 Acqua marina in regioni temperate Molto alto Da 10 a 20

L'immersione in acqua marina in regioni temperate europee è una condizione meno aggressive che in acque marine tropicali, dove la velocità di corrosione è più elevata.

Approfondimenti


tecnica_costruzioni/acciaio/zincatura_caldo.txt · Ultima modifica: 2015/04/20 12:34 da mickele

Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn StumbleUpon Email