Strumenti Utente



soluzione_norma_privacy_cookie_cookie_consent

Cookie-consent: la soluzione libera per adeguarsi alla norma europea su privacy e cookie

Analizziamo brevemente una soluzione facile a gratuita, nonché rilasciata sotto licenza GPLv3, per adeguare i propri siti alla nuova norma su privacy e gestione dei cookie.

Norma Cookie: dal 2 giugno guai per tutti!

A partire dal 3 giugno i siti italiani dovranno adeguarsi alla norma sulla gestione dei cookie nel rispetto della privacy degli utenti. Per maggiori dettagli in merito vi rimando alla pagina del prof. Cantaro sull'argomento. A partire da questa data dovremo informare gli utenti dei nostri siti se il nostro facciamo uso di cookie e con quali finalità. L'utente dovrà poter accettare o meno l'impiego di tali cookie fornendo il proprio consenso o abbandonando il sito stesso. Fino al momento del consenso non sarà possibile registrare cookie nel computer dell'utente.

Il problema principale è che google adsense, così come altre piattaforme di pubblicità, usano i cookie per tracciare gli interessi degli utenti. Stessa cosa accade per Google Analytics e per i plugin di alcuni social media. Questo vuol dire che, anche se nel codice del nostro sito non li utilizziamo direttamente, l'inserimento del codice esterno delle suddette piattaforme comunque comporta la creazione di cookie.

Ovviamente la notizia ha portato non poco sconforto nel mondo dei webmaster amatoriali, anche perché può essere non banale adeguarsi alla norma. L'aspetto più critico è che, fintantoché non si è acquisito il consenso, non devono essere creati cookie, e quindi il codice incriminato deve poter essere eseguito solo dopo che l'utente ha cliccato un pulsante piuttosto che un link. Come fare? Fortunatamente il mondo opensource ha pronta già da tempo una soluzione alla portata di tutti: si tratta di Cookie-consent.

Il funzionamento di Cookie-consent è allo stesso tempo semplice ma geniale:

  • inizialmente modifichiamo manualmente gli script che utilizzano i cookie di modo da non renderli più operativi (cambiamo l'attributo type=“text/javascript” in type=“text/plain”)
  • associamo a ciascuno script modificato una classe inserendo l'attributo class=“cc-onconsent-advertising” piuttosto che class=“cc-onconsent-inline-advertising” (dobbiamo fare la prova prima con l'uno, poi con l'altro, per verificare quale è compatibile con il nostro codice)
  • acquisito il consenso, il plugin modifica gli attributi text di modo da renderli nuovamente operativi.

Il plugin è composto, nella forma più semplice, da una libreria javascript e da un foglio di stile.

Oltre a richiamare questi due file, dovremo definire poche linee di codice con alcune impostazioni correlate al tipo di script che vogliamo bloccare (analytics, pubblicità o altro) e alla posizione del messaggio. Non preoccupatevi però, la pagina sitebeam.net/cookieconsent/code/ permette di ottenere facilmente il codice necessario in base alle nostre esigenze.

La schermata delle preferenze di cookie-consent

La principale personalizzazione necessaria per un sito in lingua italiana è la traduzione dei messaggi. Vi do due dritte per agevolare tale operazione. Scaricate la libreria javascript di Cookie-consent. Se il vostro editor di testo non vi viene in aiuto nel rendere più leggibile il file, vi consiglio il sito jsbeautifier.org. Vedrete che all'inizio del file sono definiti i messaggi che compaiono a video. E' sufficiente modificarli traducendoli dall'inglese all'italiano.

Non finisce qui però: ricordiamoci di caricare sul nostro sito la versione appena modificata della libreria e modificare i riferimenti a http://assets.cookieconsent.silktide.com/1.0.10/style.min.css con i riferimenti all'indirizzo completo del file modificato.

La personalizzazione del plugin, oltre ai comandi javascript, può estendersi anche al foglio di stile, con modalità analoghe a quelle già viste.

La forza della licenza GPL

Infine l'aspetto più importante di Cookie-consent: è rilasciato sotto licenza GPLv3! Questo vuol dire che tutte le operazioni sopra delineate sono perfettamente lecite: potete scaricare gli script del plugin, modificarli e riutilizzarli senza affrontate alcun tipo di rischio legale. L'unico vincolo è rilasciare le modifiche sotto la stessa licenza.

Aggiornamenti!

Le indicazioni contenute in questo articolo si riferiscono alla versione 1 di cookie-consent.

Pochi giorni dopo la pubblicazione dell'articolo è stata resa disponibile la versione 2 di cookie-consent. Ad un primo uso del cookie parrebbe però che la nuova versione non rispetti in pieno le prescrizioni della norma. Sembrerebbe infatti che carichi i cookie prima ancora di aver acquisito il consenso dell'utente.

Perciò, almeno fintantoché la nuova versione non sarà sufficientemente matura, vi consiglio di continuare ad usare la versione 1.

Comments


soluzione_norma_privacy_cookie_cookie_consent.txt · Ultima modifica: 2015/06/21 19:01 da mickele

Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn StumbleUpon Email