Strumenti Utente



rilascio_freecad_0.15_stabile

Rilasciato FreeCAD 0.15

Da pochi giorni è stato rilasciata la versione 0.15 di FreeCAD. Ecco il link alla pagina http://www.freecadweb.org/wiki/index.php?title=Release_notes_015 ufficiale della nuova release.

Oltre ai tanti bug rislti, vediamo velocemente le novità più significative:

  • inserito un form per la ricerca veloce degli oggetti
  • il nuovo sistema di gestione delle unità di misura si sta estendendo a tutti gli ambienti
  • aggiunte paraboloidi ed iperboloidi all'ambiente Part, ellissoidi nell'ambiente Part Design
  • riscrittura dell'ambiente Spreadsheet
  • aggiunta la possibilità di esportare disegni in formato DXF dal modulo Drawing
  • aggiunte nuove funzionalità al modulo Arch

Una schermata di FreeCAD 0.15

Moduli esterni

Infine due parole sui moduli esterni. Uno dei punti di forza di FreeCAD è la facilità con cui è possibile estenderne le funzionalità:

  • creando nuovi oggetti personalizzati
  • creando nuovi ambienti in cui oltre agli oggetti è possibile creare flussi di lavoro personalizzati di modo da aumentare la produttività adattando il programma alle proprie esigenze.

Tra gli ambienti personalizzati creati da utenti estranei al gruppo degli sviluppatori di FreeCAD vi segnalo:

Il modulo Drawing Dimension al lavoro

Download

I file di installazione sono disponibili su Sourceforge alla pagina http://sourceforge.net/projects/free-cad/files/ o direttamente dal sito ufficiale all'indirizzo http://www.freecadweb.org/wiki/index.php?title=Download.

Sono disponibili file di installazione per Windows, MacOS e Ubuntu.

Su Archlinux è tutto più facile!

Spendiamo due parole a parte per l'installazinoe di freeCAD su ArchLinux. La versione 0.15 di FreeCAD è disponibile nei repository della distro già da alcuni giorni. Basterà perciò digitare da shell

pacman -Sy freecad

per installare l'ultima versione.

Su AUR sono disponibili i PKGBUILD dei due moduli esterni:

Per chi di voi non fosse pratico di AUR, è sufficiente scompattare il tarball (nelle pagine indicate trovate il link in alto a destra), entrare nella directory creata dopo la scompattazione e lanciare

makepkg

Al termine della compilazione installate il pacchetto con

pacman -U <nome pacchetto>

Benché inizialmente sia necessario dedicare del tempo all'apprendimento, una volta entrati a regime ArchLinux semplifica molto la vita dei suoi utenti!

Per i primi passi

Se ancora non avete utilizzate FreeCAD, vi consiglio i tutorial disponibili sul sito agli indirizzi

Comments

FreeCAD 0.16 è stato rilasciato il 18 aprile 2016, ed è scaricabile da https://github.com/FreeCAD/FreeCAD/releases

1 |
Renato
| 2016/09/05 23:26 | reply

rilascio_freecad_0.15_stabile.txt · Ultima modifica: 2015/05/12 14:02 da mickele

Facebook Twitter Google+ Digg Reddit LinkedIn StumbleUpon Email